Cultura popolare e solidarietà sociale
· Siamo un’associazione, costituita nel 1999, e riconosciuta O.N.L.U.S. ai sensi del D.Lgs. 460/97 art. 10 con finalità di solidarietà sociale e culturale, libera, indipendente e senza fini di lucro che
· Agisce nei limiti della legge sul volontariato;
· Si dedica alla promozione della solidarietà sociale ed alla valorizzazione del patrimonio delle tradizioni popolari e delle sue forme espressive
 
 

CALENDARIO APPUNTAMENTI

 

DAL 4 AL 16 FEBBRAIO 2019

 

LUNEDI’ 4 FEBBRAIO ALLE 21,00 - Incontro “MILANO RESISTE! - Il neofascismo oggi nella nostra città. Le idee e gli strumenti per un futuro antifascista” con SAVERIO FERRARI, organizzato dall’Associazione la Conta in collaborazione con La Casa delle Culture e delle Associazioni, l’Osservatorio Democratico sulle Nuove Destre, la Sezione ANPI Barona che avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, alla CASA DELLE CULTURE E DELLE ASSOCIAZIONI -Via Ovada 1 a Milano.

 

In particolare SAVERIO FERRARI, studioso del fenomeno delle destre radicali dell’Osservatorio Democratico sulle Nuove Destre, ci parlerà del neofascismo oggi nella nostra città e di come le realtà democratiche stanno cercando di trovare delle soluzioni per arginare la deriva politico-sociale in corso. Parteciperanno all’incontro i rappresentanti delle Associazioni promotrici e alcuni rappresentanti delle istituzioni cittadine.

 

L’OSSERVATORIO DEMOCRATICO SULLE NUOVE DESTRE: E’ un Centro di ricerca, di studio e  di informazione  sui fenomeni  delle destre radicali in Italia ed in Europa. E’ attivo da diversi anni e, nel corso del tempo, è diventato un punto di riferimento importante per conoscere l’evoluzione delle formazioni fasciste ed alla relativa area di riferimento. Per altre informazioni vedi la pagina Facebook Osservatorio Democratico Sulle Nuove Destre

 

MARTEDI’ 5 FEBBRAIO ALLE 19,30: LEZIONE DEL CORSO DI TEATRO tenuto da LIVIA ROSATO, aperto a tutti, organizzato dall’Associazione La Conta, che avrà luogo, il martedì, fino al 14/05/2019, dalle 19,30 alle ore 21,30 presso la CGIL - Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

 Per informazioni e iscrizioni scrivere una mail a laconta@interfree.it oppure presentarsi alla sede sopra indicata e rivolgersi alla coordinatrice presente.

 

MARTEDI’ 5 FEBBRAIO ALLE 20,00: LEZIONE DEL CORSO DI CANTO BLUES E GOSPELS, tenuto da Milena Piazzoli che avrà luogo, ogni martedì, dalle ore 20,00 alle ore 22,30 circa al CAM Ponte delle Gabelle, Via San Marco 45 a Milano.

Per altre informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata nell'orario della lezione e rivolgersi alla coordinatrice presente oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

 

MARTEDI’ 5 FEBBRAIO ALLE 21,00: LEZIONE DEL CORSO DI CANTO TRADIZIONALE/POPOLARE DEDICATO AI REPERTORI DELL'OSTERIA MILANESE, tenuta da MARIO TOFFOLI, organizzato dall’Associazione La Conta, che avrà luogo,  il MARTEDI’, dalle ore 21,00 alle ore 23,00 circa, nella sede di Via Pergolesi 8, a Milano.

 In particolare MARIO, insegnerà alcuni degli elementi tecnici di base del canto e a cantare alcune tra le più belle e divertenti canzoni dell'osteria milanese. Un corso di canto per tanti aspetti unico per conoscere e conservare un patrimonio di canti splendidi della nostra città. Da non perdere!

Per altre informazioni e iscrizioni presentarsi nella sede di Via Pergolesi, 8 a Milano – Zona Loreto (citofono Prassicoop –piano rialzato, a sinistra) nell'orario della lezione e rivolgersi alla coordinatrice presente oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

 

MERCOLEDI’ 6 FEBBRAIO DALLE 21,00: LEZIONE DEL CORSO DI CANTO DEDICATO AI REPERTORI DELLA RESISTENZA ITALIANA E DEL CANTO SOCIALE, organizzato dalla SEZIONE ANPI MELEGNANO, con l’adesione dell’Associazione La Conta, tenuto da Mario Toffoli, che avrà luogo, il mercoledì’, dalle ore 21,00 alle ore 23,00 circa c/o Spazio Associazioni in Piazzale delle Associazioni a Melegnano MI.

 PER ALTRE INFORMAZIONI E ISCRIZIONI TELEFONARE A MARIA GRAZIA AL N. 333.1612897 O A AVE AL N. 333.4817486 O SCRIVERE UNA MAIL A BONESCIMG@TISCALI.IT O A AVE.ALBERTINI@GMAIL.COM OPPURE PRESENTARSI ALLA SEDE SOPRA INDICATA NELL'ORARIO DELLA LEZIONE.

 

GIOVEDI’ 7 FEBBRAIO DALLE ORE 20,30: LEZIONE DEL CORSO DANZE POPOLARI EUROPEE, aperto a tutti, tenuto da MARIO MEINI, a cura del Gruppo Danze Popolari Milano dell'Associazione La Conta, che avrà luogo, il GIOVEDI’, per sei lezioni, fino al 21/2/2019, dalle 20,30 alle ore 22,00 circa, presso la CGIL - Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

 Per informazioni e iscrizioni scrivere una mail a laconta@interfree.it oppure presentarsi alla sede sopra indicata alle ore 20,30 del 31/1/2019 e rivolgersi ai coordinatori presenti

 

GIOVEDI’ 7 FEBBRAIO DALLE ORE 20,30: LEZIONE DEL CORSO DI CANTO DEDICATO AI REPERTORI DELLA RESISTENZA ITALIANA E DEL CANTO SOCIALE, organizzato dalla SEZIONE ANPI LIMBIATE, con l’adesione dell’Associazione La Conta, tenuto da  Mario Toffoli,  che avrà luogo, IL GIOVEDÌ, dalle ore 20,30 alle ore 22,30 circa, NEI LOCALI DELLA SEZIONE ANPI C/O BIBLIOTECA COMUNALE VIA DANTE ALIGHIERI 38 A LIMBIATE MB.

 Per altre informazioni e iscrizioni presentarsi alla sede sopra indicata giovedì 10/1 p.v. nell'orario della lezione e rivolgersi alle coordinatrici presenti oppure scrivere una mail a laconta@interfree.it

 

VENERDI’ 8 FEBBRAIO DALLE ORE 21,00: LEZIONE DEL CORSO DI PIZZICA PIZZICA, tenuto da VALENTINA PANERA, con musica dal vivo a cura di VALERIO PAPA - tamburelli, organizzato dal Gruppo Danze Milano dell'Associazione La Conta, che avrà luogo, il VENERDÌ, per 5 lezioni, dalle 21,00 alle ore 22,30 circa, presso la CGIL - Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 a Milano.

In particolare verranno insegnate da VALENTINA, la pizzica-pizzica, con l’accompagnamento del tamburello di VALERIO. In poco tempo si imparerà a ballare e ci si lascerà trasportare dall’energia che queste danze infondondono! La pizzica-pizzica è adatta a tutti anche a chi non ha mai ballato.

 

VENERDI’ 8 FEBBRAIO DALLE ORE 22,00: Serata “A VUELÌ, VUELI, VUELÀ, TE PIZZICA LU CORE ”con concerto a ballo con musiche tradizionali/popolari del Salento e del sud Italia, che avrà luogo, alla CGIL Salone di Vittorio in Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

 

Sarà una festosa serata, con il Gruppo LA TELA DI ARACHNE costituito da: Romana Barbui, organetto e voce, Carlo Comparelli, voce, chitarra battente, chitarra francese, violino, mandolino, Valerio Papa: tamburi, percussioni, chitarra battente, terzino battente e Chiara Quagliariello, voce e tamburi. Parteciperanno alla serata vari ballerini dei Gruppi di danze popolari dell'Associazione e di alcuni centri di danze tradizionali/popolari di Milano e dintorni. Parteciperà altresì alla serata la brava e simpatica insegnante di danze del sud Valentina Panera che animerà le stesse.

 

Per la serata a ballo è richiesto a ciascun partecipante un contributo all'Associazione La Conta di euro 5,00. Per tutti ci sarà un buffet con bevande analcoliche offerto da alcuni  ballerini.

 

LA TELA DI ARACHNE è un gruppo nato dall’esigenza di condividere le origini dei componenti, attraverso la musica, il canto e il ballo.

Il repertorio che propongono sono le tammurriate e le pizziche nelle varie articolazioni, le tarantelle, i saltarelli, le quadriglie siciliane e tanto altro ancora.

 

SABATO 9 FEBBRAIO DALLE ORE 9,30: LEZIONE DEL CORSO DI CHITARRA CLASSICA O POPOLARE, aperto a tutti, tenuto da GIAN PIETRO MARAZZA, che avrà luogo, il SABATO, dalle ore 9,30 alle ore 12,30 circa, nella sede della CASA DELLE CULTURE E DELLE ASSOCIAZIONI DI VIA OVADA 1, A MILANO.

 

 Se desiderate avere altre informazioni sul corso di chitarra e per iscriversi allo stesso scrivere una mail a laconta@interfree.it.

 

LUNEDI’ 11 FEBBRAIO ALLE 21,00:  Serata con la poesia di ALBERTO FIGLIOLIA, organizzata dall'Associazione La Conta che avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, al CAM PONTE DELLE GABELLE, IN VIA SAN MARCO, 45 A MILANO.

In particolare ALBERTO presenterà il suo nuovo libro di poesie DOMESTICHE AFFEZIONI Prospero Editore -  2019 e le splendide poesie dello stesso. Ci leggera inoltre alcune tra l sue più belle poesie e ci parlerà  dell’attività che svolge da anni  nel Laboratorio di lettura e scrittura creativa all’interno del Carcere di Milano – Opera.

 

Libro “DOMESTICHE AFFEZIONI” Prospero Editore -  2019

 

"Non poteva sentire altra affezione che di spavento" (A. Manzoni). Disposizione, stato d'animo. Inclinazione affettuosa, passione, sentimento molto forte, avversione o desiderio. E anche stato morboso, malattia. "Affezione" è termine dai plurimi significati, anche contrastanti, così come sovente sono e si rivelano le relazioni familiari nel loro complesso, variegato, dolce, rassicurante o convulso panorama. Da ciò "Affezioni domestiche". Nulla vi è di più forte e più arduo, senza voler scomodare Mister Sigmund. In questo libro compaiono il padre (e la sua malattia, la sua morte), la madre, la compagna, i figli, in un'indagine, attraverso i modi della lirica, sentimentale ed esistenziale. Una sorta di sunto e sempre una domanda irrisolta. Anche se la risposta, nonostante tutto, oltre rimpianti e rimorsi, dubbi ed esitazioni, è sempre... amore.

 

SABATO 16 FEBBRAIO DALLE ORE 18,45: Serata “STORIA E ORIGINE DEL CANTO POPOLARE BELLA CIAO!” di e con GIORDANO DALL’ARMELLINA, organizzata dalla BIBLIOTECA TIBALDI, in collaborazione con la SEZIONE ANPI MARTIRI DI VIALE TIBALDI,  la SEZIONE ANPI STADERA e la SEZIONE ANPI VIGENTINA con l’adesione di Associazione la Conta che avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, alla BIBLIOTECA TIBALDI, VIALE TIBALDI 41 A MILANO.

 

In particolare GIORDANO esporrà, anche con proiezioni di audiovisivi ed immagini, la storia del canto “Bella Ciao! dai canti medioevali il Langue d’Oc alle versioni di oggi  cantate in tutto il mondo. L’Esposizione sarà intervallata da alcune canzoni a cura di GIORDANO DALL’ARMELLINA, voce e chitarra. Parteciperà alla serata il CORO ANPI LIMBIATE che eseguirà alcuni canti tratti dai repertori della Resistenza e ci sarà anche la straordinaria partecipazione di LUCILLA GALEAZZI, una delle più belle voci del nostro tempo. Da non perdere!

 

OLTRE A QUANTO SOPRA VI SEGNALIAMO LE SEGUENTI INIZIATIVE

 

VENERDI’ 8 FEBBRAIO ALLE 21,00:Incontro “L’Antifascismo dell’esilio: GIUSTIZIA E LIBERTA e l’anarchismo di Camillo Berneri”, della rassegna “CHI NON HA STORIA NON FUTURO” organizzata dall’Associazione Culturale Teresa Galli, che avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, in Via Torricelli 19 a Milano.

DOMENICA 10 FEBBRAIO ALLE 10,00: Presentazione del libro STORIE CHE FINISCONO MALE  di e con DONATELLA BISUTTI  organizzata nell’ambito della rassegna AREA P – MILANO INCONTRA LA POESIA, con la partecipazione oltre all’autrice , di Guiancarlo Stoccoro, poeta e psichiatra, di Giorgio Longo e con alcuni ALUNNI DELLA CLASSE III B DELL’ I.C. FRANCESCHI di Milano. L’incontro avrà luogo, con ingresso libero, nella SALA CONSILIARE DEL  COMUNE DI MILANO,  IN PIAZZA DELLA SCALA, 2 A MILANO.

STORIE CHE FINISCONO MALE  Edizioni Einaudi ragazzi ed. 2017

Questo libro è ispirato a un famoso classico dell’Ottocento, Pierino Porcospino, caro a Groddeck, “l’analista selvaggio”, per le sue implicazioni psicoanalitiche, e a tutta una tradizione della fiaba da Cappuccetto rosso a Pinocchio, ma, nelle figurazioni di animali e vegetali, adombra i bambini d’oggi e i problemi sociali che si trovano ad affrontare, a partire dal bullismo. Con ironia e divertimento, senza appesantimenti moralistici, si propone di “mettere sull’avviso” i bambini perché “non finiscano male” in un’epoca in cui i segnali di pericolo sembrano spesso omessi o poco visibili, e in questo si ricongiunge alla tradizione anglosassone delle Cautionary Tales.

I bambini e le bambine adombrati in queste storie non sono cattivi, la loro colpa è quella di essere disub-bidienti, e chi di noi non lo è stato?, ma soprattutto sventati e ingenui, impreparati ad affrontare una realtà spesso terribile che li aspetta e da cui queste filastrocche vorrebbero cercare di salvarli, ma senza inutili edulcorate ipocrisie, perché nell’economia del mondo serve anche a volte quello che a prima vista appare disgustoso, come osserva il passante di Farfalla blù: “Senza il letame/ non avremmo neppure il pane”.

Le storie che finiscono male sono le più divertenti!

 

DONATELLA BISUTTI è nata e vive a Milano. E’ poetessa scrittrice giornalista critico letterario. Fra le raccolte di poesie Inganno ottico, Guanda Società di Poesia, premio Montale per l’Inedito, tradotto in Francia da Bernard Noël; Rosa Alchemica, Crocetti, premio Camaiore, Lerici Pea, Laudomia Bonanni Città de L’Aquila; Un amore con due braccia, Lietocolle, premio Alda Merini e Dal buio della terra, Empiria, menzione speciale Premio Pontedilegno e premio Lions della Critica. Nel 2018 ha avuto il Premio alla Carriera Fondazione Terzo Pilastro – Ritratti di Poesia. Narrativa: Voglio avere gli occhi azzurri, romanzo, Bompiani. Saggistica e didattica della poesia: La Poesia salva la vita, Mondadori Saggi, Oscar Mondadori, Tascabili Feltrinelli; L’Albero delle Parole, Le Parole Magiche, La poesia è un orecchio, tutti Feltrinelli Kids. Per i ragazzi: Storie che finiscono male, Einaudi Ragazzi. Ha tradotto per Mondadori e Guanda opere dei poeti francesi Edmond Jabès e Bernard Noёl e curato la riedizione dell’opera della poetessa Fernanda Romagnoli per Scheiwiller. Tiene da 15 anni sulla rivista Poesia la rubrica La poesia italiana all’estero. E’ Fellow della Bogliasco Foundation. Dirige la rivista Poesia e

 

VENERDI’ 15 FEBBRAIO ALLE 21,00:Conferenza “La Resistenza e le deportazioni operaie nelle fabbriche milanesi della rassegna “CHI NON HA STORIA NON FUTURO” organizzata dall’Associazione Culturale Teresa Galli, che avrà luogo, con ingresso libero e gratuito, in Via Torricelli 19 a Milano.

La conferenza sarà preceduta dalal visione di alcuni spezzoni del documentario”E come potevamo noi cantare”- Milano 1943-1945  Le deportazioni- Reg. di M. Buda.

 
 
 
 

 

 
 

 

 

 

 

COME ASSOCIARSI  E  5 per MILLE

PER CONTRIBUIRE CONCRETAMENTE ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ASSOCIATIVO DI SOLIDARIETA' SOCIALE E DI VALORIZZAZIONE DELLA CULTURA POPOLARE

Per associarsi è sufficiente presentarsi in uno dei luoghi dell'associazione e rivolgersi al coordinatore presente.

Per sostenere l’attività dell’ASSOCIAZIONE LA CONTA ONLUS

versa una donazione sul nostro conto corrente c/o Banca Prossima di Milano

IBAN: IT16V0335901600100000017007

 

 

SCEGLI DI DESTINARE IL TUO 5 PER MILLE ALL'ASSOCIAZIONE LA CONTA ONLUS 

IL NOSTRO CODICE FISCALE E' IL N. 97251850158

Cerca nel sito

Contatti

Associazione La Conta ONLUS via Anemoni 6
20147 MILANO
3386267105

News

Questa sezione è vuota.

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter: